MARCOLIN: "Dobbiamo essere più cattivi sotto porta. Il sintetico non ci ha aiutato"
Sabato 21 Marzo 2015 17:57

 


Scritto da Redazione

 

Così il tecnico del Catania, Dario Marcolin, scampato per un pelo all’esonero, al termine della gara esterna contro l’Entella, persa per 2-0.

“Non posso dire nulla ai miei ragazzi per quanto riguarda l’approccio alla gara. Dispiace perché avevamo preparato bene questa partita, essendo ben consci di quanto fosse importante. Certo l’episodio dell’1-0, arrivato dopo un tocco di mano, ha spaccato la gara e ci ha demoralizzati. Nel secondo tempo ci siamo schierati con un 4-2-4, ma non c’è stato nulla da fare. Sullo 0-0 abbiamo avuto due nitide occasioni, ma non siamo stati cattivi, mentre l’Entella ha fatto solo due tiri in porta. Sicuramente dovevamo essere più cattivi anche nella reazione. Venivamo da quattro risulsati utili. C’è da dire che il campo in sintetico non ha aiutato i miei ragazzi, che non essendo abituati avevano difficoltà a mantenere l’equilibrio. Questo, però, non deve essere un alibi. Adesso c’è solo da rimboccarsi le maniche ed essere al massimo per il match contro l’Avellino”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna